SEO locale: 7 domande e risposte su Google My Business

I consumatori locali cercano sempre più online negozi, negozi di alimentari, ristoranti, concessionari di automobili, agenti immobiliari e altre attività commerciali nella loro zona. Non sorprende che quattro persone su cinque utilizzino i motori di ricerca per trovare informazioni locali, come orari di apertura di un’azienda, indirizzo, numero di telefono, recensioni online, orari di punta e altro, secondo Google.

La ricerca di Google mostra anche che le aziende con elenchi di attività commerciali online dettagliati e completi hanno il doppio delle probabilità di essere considerate affidabili dai consumatori. (Se hai mai cercato un’attività commerciale locale online e hai attraversato tutta la città fino alla loro posizione solo per scoprire che si sono trasferiti, sai quanto può essere frustrante dal punto di vista del consumatore. Quando ciò accade, pensi incolpano Google? No. Incolpano l’azienda. E quel consumatore ha appena perso fiducia nell’azienda.)

Fare in modo che un’attività commerciale locale venga elencata su Google My Business (GMB) e su altre directory online è uno dei modi più semplici e veloci per far sì che un’attività commerciale locale inizi a comparire nei risultati di ricerca locali su Google. Google My Business mette in contatto le aziende direttamente con i propri clienti, indipendentemente dal fatto che stiano effettuando ricerche su Ricerca Google o su Maps.

La maggior parte dei SEO che lavorano con clienti locali considera di rivendicare la propria inserzione GMB come primo passo nella propria strategia SEO. Sorprendentemente, secondo il Local Business Institute, il 56% delle attività commerciali locali non ha rivendicato la propria scheda Google My Business.

I SEO hanno molte domande su Google My Business

All’inizio Google My Business sembra piuttosto semplice. Compili le informazioni dell’azienda, rivendichi e verifichi l’elenco, aggiungi informazioni sull’azienda, pubblichi alcune immagini e sei a posto; Giusto? Beh, non così velocemente. A seconda del cliente, del tipo di attività e della scheda, GMB Potere diventare complesso. Ecco sette domande comuni su Google My Business:

D. Ho sentito persone nel settore della ricerca parlare di «Collaboratori principali di Google». Che cos’è un Collaboratore principale Google e qual è il loro rapporto con Google?

R. Un Collaboratore principale di Google è un professionista del marketing digitale che conosce i dettagli dei prodotti Google. Questi Collaboratori principali offrono volontariamente il loro tempo per rispondere a domande su Forum dei prodotti Google. (Sì, c’è anche un forum specifico per Google La mia attività.) I forum dei prodotti Google consentono alle persone di interagire con una community di altri utenti per rispondere alle domande sui prodotti Google.

Se sei interessato a diventare un Collaboratore principale, vuoi essere nei forum il più possibile, rispondere alle domande e partecipare alle conversazioni. Google controlla costantemente chi dice cosa e tiene traccia di tutto ciò che accade nei vari forum dei prodotti.

Per iniziare, cerca nei forum le domande e rispondi alle domande su cui hai conoscenza ed esperienza. Una volta che inizi a rispondere alle domande, sei idoneo a partecipare al Programma dei Collaboratori principali e a diventare un «Astro nascente» (la prima fase per diventare un Collaboratore principale). Google è alla ricerca di persone che siano utili e mettano in mostra la loro conoscenza del prodotto: e avere la volontà di aiutare gli altri.

Perché qualcuno dovrebbe voler trascorrere molto del proprio tempo personale rispondendo alle domande su un forum? Bene, ci sono vantaggi che vanno di pari passo con l’essere un Collaboratore principale di Google. Innanzitutto, spesso ottieni un migliore accesso a Google stesso. Ciò significa che le persone possono contattarti direttamente in merito a un problema che stanno riscontrando e puoi inoltrarlo ai tuoi contatti su Google. Potresti anche entrare a far parte di programmi beta, essere invitato a gruppi e riunioni di Google, diventare un leader di pensiero di Google e altro ancora. Ci vuole molto tempo per rispondere alle domande, ma se vuoi essere un professionista nel mondo di Google, diventare un Collaboratore principale di Google è la strada da percorrere!

D. Sto configurando l’account GMB dei miei clienti. Per fare ciò, sto creando un indirizzo email Gmail separato per rivendicare la loro scheda. È questo il modo giusto per farlo?

R. In primo luogo, è sempre meglio se il cliente rivendica la propria pagina GMB e poi ti rende un manager della pagina. Puoi quindi accedere e ottimizzare la loro scheda Google My Business:

Gestore di Google My Business

Se il cliente non si sente a suo agio nel rivendicare il proprio annuncio, tieni a mente alcune cose prima di intervenire per suo conto:

  1. Assicurati di ottenere da loro l’autorizzazione esplicita per rivendicare la loro scheda Google My Business per loro conto.
  2. Non creare un indirizzo email Gmail per la configurazione di GMB. Utilizza invece l’indirizzo email del dominio del cliente come indirizzo email principale (ad esempio info@nomeazienda.com) e aggiungi te stesso come gestore della scheda. In questo modo il cliente riceve tutte le comunicazioni e manterrà sempre il controllo della sua scheda, ma sarai anche tenuto aggiornato come gestore.
  3. Inoltre, non utilizzare il tuo cellulare personale o il numero della tua agenzia quando imposti l’account GMB di un cliente: usa sempre il numero di telefono del titolare dell’attività o dell’attività. Come mai? Cosa accadrebbe se lasciassi la tua agenzia o il cliente decidesse di cambiare agenzia? Potrebbe essere molto difficile per il cliente ottenere il controllo del proprio annuncio. L’utilizzo del numero di telefono dell’attività consente al titolare dell’attività di mantenere il controllo completo della propria scheda e impedisce inoltre che il tuo numero di telefono venga segnalato da Google come utilizzato troppo.

D. Ho un ristorante come cliente e hanno recentemente aggiornato il loro menu. Abbiamo notato che c’è un menu obsoleto sulla loro pagina Google My Business. Come è arrivato lì e come posso risolvere questo problema?

R. È probabile che le informazioni sul menu siano state estratte da un sito chiamato singleplatform.com. Single Platform è un sito che aiuta i ristoranti e altre attività di servizi a mostrare i loro menu e gli elenchi di servizi in modo coerente su molte piattaforme (incluso Google). Considerali come «Yext» per i menu.

Per rimuovere il collegamento al menu Piattaforma singola dalla scheda Google My Business del tuo cliente, il proprietario dell’attività dovrà contattare Piattaforma unica e chiederne la rimozione. Il proprietario della scheda dell’attività commerciale deve quindi contattare l’assistenza di Google My Business e richiederne la rimozione.

D. Un ex dipendente ha verificato la scheda Google My Business del mio cliente e non sappiamo quale indirizzo email ha utilizzato. Cosa dovrei fare?

R. Questo è in realtà un problema comune. Molte attività commerciali hanno una scheda Google My Business che è già stata verificata da un dipendente, un’agenzia o dal proprietario stesso (ma hanno semplicemente dimenticato quale indirizzo email hanno utilizzato). Ora quel dipendente o agenzia non c’è più e il proprietario dell’attività non sa come accedere alla sua scheda GMB.

Poiché la scheda Google My Business è «di proprietà» della persona che ha verificato la scheda, è importante che il proprietario riprenda il controllo della scheda.

Innanzitutto, conferma che l’attività è elencata su Google My Business:

  1. Vai a Google My Business
  2. Accedi con l’account Google che pensare potrebbe essere stato utilizzato per richiedere/accedere alla scheda della tua attività commerciale
  3. Cerca il nome e l’indirizzo dell’attività
  4. Se l’attività viene visualizzata nei risultati di ricerca, fai clic sull’elenco
  5. Se vedi una finestra di dialogo che dice che qualcun altro ha verificato l’attività, seleziona una di queste opzioni:

Prova un altro indirizzo email

Se sei come la maggior parte delle persone, probabilmente hai più di un indirizzo email. Potresti aver verificato la tua attività utilizzando uno dei tuoi altri indirizzi email. Prova a uscire e poi ad accedere di nuovo con uno degli altri tuoi account Google.

Vedrai tutte le schede che sono state verificate con questo account Google. Se ancora non vedi la scheda dell’attività commerciale in nessuno degli account Google del proprietario, dovrai contattare l’attuale proprietario della scheda.

Richiedi l’accesso all’attuale proprietario della scheda

Google ti consente di contattare l’attuale proprietario della scheda direttamente tramite Google My Business in modo da poter richiedere l’accesso per possedere o gestire la scheda dell’attività commerciale.

Per richiedere l’accesso all’attuale proprietario della scheda:

  1. Vai a Google My Business
  2. Accedi con l’account Google che desideri utilizzare per gestire l’attività
  3. Inserisci il nome o l’indirizzo dell’attività e selezionalo dai risultati della ricerca

(Nota: potresti visualizzare una finestra di dialogo che mostra parte dell’indirizzo email che è stato utilizzato per verificare la scheda. Il proprietario dell’attività commerciale potrebbe riconoscere lo snippet dell’indirizzo email. Se il proprietario riconosce l’indirizzo email, accedi a tale account per accedere alla scheda dell’attività commerciale .)

  1. Compila il form con i tuoi dati di contatto. L’attuale proprietario della scheda potrebbe aver bisogno di contattarti, quindi devi condividere i tuoi dettagli di contatto con loro.
  2. Fare clic su Invia
  3. L’attuale proprietario della scheda riceverà un’email con la richiesta di contattarti e tu riceverai un’email di conferma. Fare clic sul collegamento nell’e-mail per verificare lo stato della richiesta
  4. Attendi 7 giorni affinché l’attuale proprietario della scheda risponda alla tua richiesta. Se non ricevi loro notizie dopo 7 giorni, puoi entrare e verificare la tua affiliazione con l’attività per ottenere l’accesso alla scheda dell’attività.

D. Nella mia scheda Google My Business sono presenti recensioni false sulla mia attività. Posso farli rimuovere?

R. Google incoraggia le aziende a chiedere recensioni ai clienti (a differenza di Yelp). È inevitabile che a un certo punto riceverai una recensione negativa da parte di clienti insoddisfatti o persone che hanno avuto un’esperienza negativa con la tua azienda. Rimuovere queste recensioni è molto difficile. (Libertà di parola.)

Se c’è una recensione che ritieni violi Norme sulle recensioni di Google, tu Potere contrassegnare la bandiera accanto alla recensione.

Segnala Google My Business Recensioni

Tuttavia, in genere la segnalazione delle recensioni non comporterà la rimozione della recensione a meno che la recensione non abbia palesemente violato i termini di revisione di Google. Google consente a chiunque abbia una «esperienza» con un’attività di lasciare una recensione. Ciò significa che ex dipendenti, fornitori, clienti, corrieri postali – quasi chiunque abbia contatti con la tua attività può lasciare una recensione positiva o negativa sulla tua azienda.

Dal momento che non è nella posizione di Google giocare a «poliziotto delle recensioni», è meglio cercare di ottenere recensioni più positive da clienti soddisfatti in modo che la recensione negativa/falsa venga respinta.

D. Come si contatta l’assistenza di Google My Business? Ho cercato di trovare un modo per contattarli e sono davvero frustrato!

R. Esistono diversi modi per contattare l’assistenza di Google My Business, ma non è facile scoprirlo! Ecco un paio di modi per raggiungere il supporto GMB:

  • Assistenza telefonica: il numero è 1-844-491-9665
  • tramite Twitter — @GoogleMyBiz

D. Sono nuovo di Google My Business. Qual è il posto migliore dove andare per ottenere informazioni?

R. Google My Business può essere molto opprimente all’inizio. Per iniziare puoi dare un’occhiata Guida GMB di Google. In questa guida troverai suggerimenti e trucchi per ottimizzare la tua scheda Google My Business. Inoltre, puoi controllare la categoria Local di Una Aguja En Un Pajar per un’ampia varietà di notizie e suggerimenti.

Se ti imbatti in sfide più difficili, puoi pubblicare la tua domanda su Forum di Google My Business e chiedi (educatamente) l’aiuto di un Collaboratore principale.


Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore ospite e non necessariamente di Una Aguja En Un Pajar. Gli autori dello staff sono elencati qui.


Circa l’autore

Sherry Bonelli

Sherry Bonelli ha 19 anni di esperienza nel marketing digitale. È specializzata in SEO, Reputation Marketing, Social Media, Content Marketing, Retargeting e Display Advertising e altre strategie di marketing digitale integrato che contribuiscono al successo online delle aziende locali e nazionali. AMA combinare strategie digitali per ottenere risultati! Sherry ha conseguito un Master in Internet Marketing ed è spesso relatore in eventi e webinar del settore. È anche editorialista ospite sui principali siti Web di marketing digitale. Come mentore SCORE per il PUNTEGGIO Iowa . centro-orientale capitolo, le piace offrire volontariamente il suo tempo per aiutare le piccole e medie imprese con le loro strategie di marketing digitale. Sherry è il proprietario di marketing digitale anticipato, un’agenzia di marketing digitale che aiuta le aziende a farsi trovare su Internet. Serve anche come evangelista di ricerca locale di BrightLocal.

Abrir chat
Hola 👋
¿Necesitas una Página Web?